Covid, una nuova “zona rossa” e una revoca

Adolfo Carducci (1901 – 1984) “Temporale” olio su tela, cm 45 x 64

Dalla mezzanotte di lanedì 10 maggio il Comune di Vicari, in provincia di Palermo, è diventato “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Il provvedimento si è reso necessario a causa dell’aumento dei contagi da coronavirus ed è stato adottato su richiesta del sindaco e sulla base della relazione sanitaria dell’Asp competente.

La “zona rossa” a Vicari è scattata da ieri martedì 11 maggio, e resterà in vigore fino a mercoledì 19 maggio compreso.

Con la stessa ordinanza, inoltre, viene revocata fin da subito, dunque con 48 ore di anticipo, la “zona rossa” di Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta, la cui scadenza era prevista per mercoledì 12 maggio.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento