REVISIONE DELLA NUMERAZIONE CIVICA SULLA VIA TORRENTE TRAPANI

Via Palermo – Messna (nuovosoldo.it)

Il Dipartimento Affari Generali ha disposto il riordino della numerazione civica relativa all’area di circolazione denominata “via Torrente Trapani”, che va dal viale Regina Margherita, verso monte, sino a fine strada. La nuova numerazione civica é stata inserita nella piattaforma comunale (Jente) e sono stati aggiornati gli archivi anagrafici, con contestuale comunicazione telematica all’ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente) e ai cittadini ivi residenti a mezzo posta e/o via mail. I Comuni sono tenuti periodicamente ad effettuare attività di revisione e rifacimento della numerazione civica e della toponomastica cittadina, verificando la congruenza di tale numerazione per ogni toponimo esistente e/o definito ed il rifacimento della numerazione civica é finalizzato alla reale ed attuale conoscenza del territorio comunale ed all’aggiornamento delle anagrafiche del cittadino, oltre che ai fini di una perfetta programmazione e gestione dei dati territoriali e di tutte le attività pubbliche. Il numero civico, necessario per individuare in modo univoco le singole abitazioni e attività, deve essere applicato a tutti gli accessi esterni, anche secondari, che dall’area di pubblica circolazione immettono, direttamente o indirettamente, in abitazioni, esercizi o altri edifici. Le attività di revisione della numerazione civica e della toponomastica sono obiettivi fondamentali per predisporre ed erogare in maniera puntuale ed efficiente i servizi ai cittadini (servizi postali, scolastici, di notifica, di pronto intervento, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine). L’Amministrazione comunale é impegnata da tempo nell’attività di ricognizione e riordino della toponomastica e della numerazione civica cittadina, al fine di risolvere situazioni di numerazione obsoleta, non aderente ai cambiamenti avvenuti nel corso degli anni nel tessuto urbano del Comune e non più conforme alla normativa e contestualmente procedere alla normalizzazione dell’anagrafe comunale, a seguito del subentro del Comune di Messina in ANPR — Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento