I vincitori del concorso fotografico “Un luogo per ZeroBook” – edizione 2020

Siamo giunti alla conclusione di questa seconda edizione del concorso fotografico, dopo la buona riuscita e la numerosa partecipazione di pubblico durante l’edizione del 2019. Sapevamo già che quest’anno avremmo dovuto fare i conti anche noi con l’emergenza sanitaria che ci ha avvolti tutti.

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare a fine novembre quando comunicammo i 5 finalisti di quest’anno, possiamo condividere con i nostri lettori un evento che non ha tradito le attese, sia per la qualità delle immagini che per le località impresse sulle fotografie selezionate, dimostrando una diffusa sensibilità verso quei luoghi che fanno parte della storia del nostro Paese e che meriterebbero di essere valorizzati e mostrati alla cittadinanza italiana, come le motivazioni del nostro concorso si sono prefisse.

Nel dare appuntamento ai nostri lettori al prossimo anno e alla terza edizione del concorso, auspichiamo di poter rifarci con una cerimonia in presenza che possa essere testimonianza di una emergenza sanitaria risolta. E adesso, la classifica finale:

5° posto Collettivo AFEDIA-Alessandra Condello (Avezzano) con la foto “Ex-Op”

Alessandra Condello “Ex Op”

4° posto Lorenzo Cognigni (Civitanova Marche) con la foto “Verso casa”

Lorenzo Cognigni “Verso casa”

3° posto Francesca Vernier (Trieste) con la foto “Gran Hotel”. Riceverà un libro fotografico edito da ZeroBook

Francesca Vernier “Grand Hotel”

2° posto Giuseppe Oldoni (Treviglio) con la foto “Visite da fuori”. Riceverà un contratto di edizione da ZeroBook per la pubblicazione di un ebook fotografico

Giuseppe Oldoni “Visite da fuori”

1° posto Pierluigi Moretti (Roma) con la foto “Opificio Via del Flauto a Roma”. Riceverà un contratto di edizione da ZeroBook per la pubblicazione di un libro fotografico

Pierluigi Moretti “Opificio Via del Flauto Roma”

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento