Elezioni a Vittoria. Campo (M5S): Ridurre ad un terzo il numero delle firme per le candidature

Stop alle polemiche locali

Seggio elettorale (nuovosoldo.it)

Palermo 17 dicembre 2020 – “Coerentemente con quanto da me sostenuto nei giorni scorsi in Aula, presso l’Assemblea regionale siciliana, sulla necessità di ridurre a 1/3 il numero delle firme da raccogliere per la presentazione delle liste e in linea con quanto disposto dal governo nazionale guidato da Giuseppe Conte, vista la gravità della situazione sanitaria a Vittoria e in generale in Sicilia, ho presentato un disegno di legge per recepire la norma nazionale. Non raccolgo nessuna ‘sfida’ e non accetto lezioni di politica da persone che hanno come vocazione solo la volontà di avvelenare il dibattito in Città per tornaconto personale ed elettorale”.

primo A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo in merito al voto all’Ars sulle elezioni dei Comuni di Vittoria e San Biagio Platani. La deputata replica in questi termini ad alcuni dei candidati sindaco del Comune ipparino. “La mia linea politica è chiara, da sempre – sottolinea Campo. Meno firme da raccogliere per ripresentare le liste e meno rischi correranno i cittadini di Vittoria. Prima di tutto dobbiamo garantire la sicurezza sanitaria e sostenere l’economia cittadina. Il resto, ovvero, le polemiche, non lasciano manco il tempo che trovano” – conclude la deputata Ars.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento