Lettera al Presidente dell’Ordine dei Medici C. e O. di Messina

Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina

Al Presidente dell’Ordine dei Medici C. e O. di Messina
Presidente della FNOM C. e O.

OGGETTO: assemblea per la votazione del bilancio.

Messina 10/12/2020

Egr. Sig. Presidente,
si avvicina la data in cui è convocata l’assemblea degli iscritti in modalità webinar per la presentazione dei bilanci e la votazione per l’approvazione.
Comprendiamo che l’emergenza Coronavirus La abbia obbligata ad annullare la precedente convocazione in presenza e gli stessi motivi La abbiano spinta a procedere ad una nuova convocazione in webinar.
Riteniamo peraltro che, per numerosi motivi, l’uso della piattaforma in rete non sia strumento adatto alla assemblea convocata.
SIg. Presidente, lei sa, e lo ha comunicato a tutti gli iscritti pochi mesi fa, al tempo delle votazioni per il rinnovo del consiglio dell’Ordine, che gli iscritti siamo circa 6.000 e tutti abbiamo il diritto di partecipare e sicuramente le piattaforme informatiche non consentono un accesso agli eventi di questa portata. Anche se solo qualche centinaio di iscritti decidessero di partecipare, si avrebbero difficoltà di capienza.
Inoltre, la partecipazione ad un evento webinar prevede il possesso di un adeguato strumento informatico e la adeguata capacità di utilizzo. Non si può essere certi che tutti gli iscritti abbiano entrambe queste possibilità. Certo la Sua abitudine all’uso di questi strumenti sia nella qualità di Presidente che in quella di Medico di Medicina Generale potrebbero averLa distratta dal considerare che non tutto l’Ordine è composto da MMG.
Altro particolare è la difficoltà di collegamento o a mantenere il collegamento la dove i luoghi da cui si tenta il collegamento non siano stati raggiunti da linee con adeguata capacità di trasporto dati. Quindi non è comunque garantita la possibilità di partecipazione .
Ma non è tutto.
Il conto del numero dei presenti, dei collegati, in molte piattaforme, è effettuato in maniera automatica, ma non si potrà effettuare una votazione regolare.
Non si potrà votare a scrutinio segreto, e per una votazione palese non si avrà un conteggio ufficiale e inoppugnabile dei voti. Tranne che non sia prevista una unanimità di consensi facilmente dimostrabile.
E ancora, nelle assemblee del nostro Ordine è previsto che i presenti possano essere portatori di deleghe che non potranno essere presentate per via webinar né sarebbe possibile un controllo su queste. Neppure accettabile è la richiesta di presentare, in anticipo, le deleghe attraverso la posta elettronica.
Sarebbe strumento troppo semplice per prevedere e gestire il voto.
Peraltro, non può essere abolito lo strumento della delega, non solo per un motivo regolamentare ma anche, e diremmo soprattutto, per un motivo etico: non si può privare un avente titolo, impossibilitato a partecipare, a farsi rappresentare da persona di propria fiducia.
Egr. Sig. Presidente, al momento delle elezioni per il rinnovo del Consiglio non ha usato il voto on line mettendo in difficoltà i Medici lontani dalla sede dell’Ordine, non lo usi neppure adesso in modo improprio.
La invitiamo a voler cancellare la convocazione per la riunione webinar, attendere un momento migliore e convocare una assemblea in presenza rispettando i diritti di tutti gli iscritti.

Cordialmente

Giovanni Caminiti
Domenico Runci
Concetto Fleres
FISMU
AAROI

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento