INSABBIAMENTO PASSO DI ACCESSO APPRODI DI TREMESTIERI IMPIEGO ESCLUSIVO SCIVOLO 1

Porto di Tremestrieri (foto nuovosoldo.it)

Il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Messina:

VISTA la propria Ordinanza n° 118/2014 in data 01/10/2014, relativa alla regolamentazione degli approdi di Tremestieri;

PRESO ATTO delle risultanze del sopralluogo effettuato in data 07/12/2020 da personale militare dipendente unitamente al personale dell’Autorità di Sistema portuale dello Stretto, personale della Corporazione dei piloti dello Stretto e della società concessionaria COMET srl di Messina;

VISTI gli atti d’ufficio; gli articoli 17, 30, 62 e 81 del Codice della

VISTI Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di esecuzione;

CONSIDERATO che, a seguito dei rilievi batimetrici effettuati tramite la strumentazione di bordo dell’unità navale “K7” della Corporazione dei Piloti dello Stretto si è constatata la presenza di un accumulo di sabbia “c.d. Spiaggetta” nelle adiacenze del fanale rosso di ingresso posto sul molo di sopraflutto con la presenza anche di n. 2 tetrapodi a circa 15 metri dal predetto fanale, che restringono il canale navigabile del passo di accesso a circa 45 metri;

RILEVATO che alle ore 15:40 del 07.12.2020 la Società Concessionaria Comet srl ha comunicato l’ultimazione dei lavori di messa in opera di una boa luminosa lampeggiante gialla, indicante il limite delle acque navigabili all’ingresso del porto di Tremestieri;

RITENUTO necessario consentire la riapertura dello scalo portuale commerciale di Tremestieri;

Rende noto

Che, a seguito dell’ultimo sopralluogo congiunto effettuato, nonché della messa in opera in data odierna di una boa luminosa lampeggiante gialla indicante il limite di acque navigabili all’ingresso del porto di Tremestieri, l’approdo in parola è parzialmente riaperto, consentendo le operazioni commerciali esclusivamente allo scivolo 1.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento