Messina. Gravemente ferito a fucilate un 28enne

La zona alle spalle di Tipoldo e Mili San Pietro (nuovosoldo.it)

Un ventottenne è stato trovato in gravi condizioni stamattina in località “Cummarà” nei Peloritani, alle spalle dei villaggi di Tipoldo e Mili San Pietro. Sul posto sono intervenuti mezzi antincendio dei Vigili del Fuoco in seguito a una chiamata che riferiva di un’auto in fiamme.

Tipoldo con sullo sfondo Messina e lo Stretto fino a Palmi (nuovosoldo.it)

Raggiunto il posto dopo aver attraversato il centro abitato di Tipoldo i vigili si sono trovati di fronte all’incendio, ma anche ad un giovane inerme che aveva perso molto sangue per un colpo di fucile esplosogli in pieno volto. Il giovane è stato immediatamente condotto al Policlinico “G. Martino” di Messina e versa a tutt’ora in gravi condizioni.

Mili San Pietro (nuovosoldo.it)

Alcune ore dopo venva fermato un 71enne cacciatore, probabilmente rintracciato grazie a segnalazioni di testimoni o dello stesso ferito. L’uomo è stato posto in stato di fermo e si stanno approfondendo le indagini. È verosimile che tra i due ci sia stato un alterco, probabilmente per futili motivi, conclusosi poi nel peggiore dei modi.

S.C.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento