Si rafforza collaborazione militare Italia-Qatar. Felice la nostra industria bellica

di Antonio Mazzeo

Si rafforza la cooperazione tra le forze armate di Italia e Qatar e diventa sempre più concreta la possibilità di trasferire all’emirato i nuovi sistemi di guerra prodotti dalle industrie italiane.

Dal 6 al 10 settembre una delegazione guidata dal Comandante delle Forze Terrestri del Qatar, generale Saeed Hesayen Mohammed Al-Khayarin, è stata ricevuta dai vertici dell’Esercito italiano per sottoscrivere importanti accordi di partenariato militare. Alla presenza del Capo di Stato Maggiore, generale Salvatore Farina, è stato siglato in particolare un Technical Arrangement tra il Ministero della Difesa della Repubblica Italiana e il Ministero della Difesa dello Stato del Qatar, concernente la “cooperazione nei settori dell’istruzione e dell’addestramento”.

Questo accordo, promosso durante l’incontro tra i responsabili dei due eserciti nazionali tenutosi a Doha il 7e l’8 maggio 2019, prevede la conduzione sul territorio qatariota di una serie di attività formative e addestrative “volte a sviluppare capacità di combattimento di fanteria, artiglieria e cavalleria a favore delle Qatari Emiri Land Forces”. Nello specifico il Technical Arrangement stabilisce norme generali sulla formazione del personale militare nei settori legale, finanziario, logistico, amministrativo e di sicurezza.

Nel corso dell’incontro tra il generale Al-Khayarin e il generale Farina, lo staff dello Stato Maggiore dell’Esercito ha esposto le linee guida organizzative e di modernizzazione dei mezzi e dei sistemi bellici che le forze armate italiane prevedono di adottare entro il 2030.

La delegazione delle Forze Terrestri del Qatar si è anche recata presso diversi Enti e Reparti dell’Esercito Italiano. In particolare essa è stata ospite presso il Comando Artiglieria Controaerei di Sabaudia (Latina), dove ha assistito a un briefing informativo sulle capacità del nuovo Centro di Eccellenza Counter Mini/Micro Aeromobili a Pilotaggio Remoto e a una dimostrazione dei sistemi d’arma in dotazione alla unità specializzate nelle attività contro-aerei e anti-droni.

Continua in: http://antoniomazzeoblog.blogspot.com/2020/09/si-rafforza-collaborazione-militare.html

Social

Related Articles

Commenta

Invia commento