OMERO DELLISTORTI: CINQUE RAGIONI PER OPPORRE ALLA GIOVENTU’ HITLERIANA IL NOSTRO NO NEL REFERENDUM DEL 20-21 SETTEMBRE

Noi votiamo NO, e tu?

1. La Gioventu’ hitleriana vuole mutilare il parlamento italiano; dopo aver finanziato i criminali poteri libici per recludere, torturare, assassinare nei lager esseri umani innocenti; dopo aver cercato di impedire che i naufraghi in pericolo di morte nel Mediterraneo venissero soccorsi; dopo aver imposto scellerate antileggi razziste ed incostituzionali nel nostro paese.

Alla Gioventu’ hitleriana noi opponiamo il nostro NO nel referendum del 20-21 settembre.
*
2. La Gioventu’ hitleriana vuole distruggere la separazione e il controllo dei poteri dello stato; affinche’ il governo e i padroni che lo comandano possano continuare a commettere persecuzioni razziste, riduzioni in schiavitu’, stragi degli innocenti e crimini contro l’umanita’ senza alcun ostacolo, in completa impunita&! #39;.
Alla Gioventu’ hitleriana noi opponiamo il nostro NO nel referendum del 20-21 settembre.
*
3. La Gioventu’ hitleriana vuole impedire che in parlamento possano essere presenti persone rappresentanti del movimento delle oppresse e degli oppressi; vuole che vi siano ammessi solo i signori padroni, i loro maggiordomi, i loro giullari, i loro sicari, ebbri di tracotanza, di avidita’, di violenza.
Alla Gioventu’ hitleriana noi opponiamo il nostro NO nel referendum del 20-21 settembre.
*

4. La Gioventu’ hitleriana vuole abolire la democrazia e le istituzioni rappresentative perche’ sono costose; e i soldi servono alla Gioventu’ hitleriana per comprare le armi, per finanziare le guerre e lo schiavismo, per tener sottomesse le classi sfruttate, per perseguitare, deportare ed eliminare i non appartenenti alla razza ariana.
Alla Gioventu’ hitleriana noi opponiamo il nostro NO nel referendum del 20-21 settembre.
*
5. La G! ioventu’ hitleriana vuole fare a pezzi la Costituzione rep! ubblicana, democratica ed antifascista; gli viene mal di stomaco, gli viene l’orticaria, gli vengono le convulsioni alla Gioventu’ hitleriana ogni volta che sentono nominare la Costituzione, ogni volta che sentono parlare della legalita’ che salva le vite, ogni volta che qualcuno ricorda i diritti umani di tutti gli esseri umani.
Alla Gioventu’ hitleriana noi opponiamo il nostro NO nel referendum del 20-21 settembre.

Omero Dellistorti, collaboratore del “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo

Viterbo, 9 settembre 2020

Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: centropacevt@gmail.com
Il “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo e’ una struttura nonviole! nta attiva dagli anni ’70 del secolo scorso che ha sostenuto, promosso e coordinato varie campagne per il bene comune, locali, nazionali ed internazionali. E’ la struttura nonviolenta che oltre trent’anni fa ha coordinato per l’Italia la piu’ ampia campagna di solidarieta’ con Nelson Mandela, allora detenuto nelle prigioni del regime razzista sudafricano. Nel 1987 ha promosso il primo convegno nazionale di studi dedicato a Primo Levi. Dal 2000 pubblica il notiziario telematico quotidiano “La nonviolenza e’ in cammino” che e’ possibile ricevere gratuitamente abbonandosi attraverso il sito www.peacelink.it

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento