Messina. Gestione Tranvia: esito della I Commissione Consiliare

La Commissione Trasporti, presieduta dal Consigliere comunale Libero Gioveni, ha affrontato oggi ad ampio raggio le problematiche connesse alla gestione della tranvia e in generale al trasporto pubblico, alla presenza del Presidente di ATM S.p.A. Giuseppe Campagna, del Direttore di Esercizio della Tranvia Vincenzo Poidomani e dell’Assessore ai Rapporti con ATM Francesco Gallo.

“Sui disservizi della tranvia – spiega Gioveni – le difficoltà sono legate alla vetustà delle vetture che hanno un’età di 17 anni e, come evidenziato dall’ing. Poidomani, anche dalle lunghe attese (anche 7 mesi!!) per l’arrivo in officina dei pezzi di ricambio; officina che tuttavia recentemente è stata rafforzata con più unità di personale.

Permane ancora il rallentamento permanente a 20 km/h tra le fermate Boccetta e Municipio, per eliminare il quale e per poter migliorare in generale il sistema plano-altimetrico di tutto il tracciato, si sta redigendo un progetto da finanziare con gli 11 milioni di euro dei fondi Coesione del trasporto rapido di massa.

Inoltre – prosegue Gioveni – è in corso la procedura di gara da 7 milioni di euro per la revisione delle vetture”. Gioveni infine ha chiesto al Presidente Campagna di chiarire gli aspetti tecnici e temporali sul possibile nuovo bando per i circa nuovi 100 autisti già deliberato dal CdA che si aggiungeranno ai 70 già assunti, gli ultimi dei quali entreranno in servizio domani.

“Domenica 13 settembre – ha spiegato il Presidente – si terrà un incontro con le organizzazioni sindacali e a seguire l’assemblea che in linea di massima deciderà nel seguente modo: una quota sarà riservata all’apprendistato professionalizzante, un’altra quota all’apprendistato di riqualificazione e una piccolissima parte a chi già lavora in altre aziende pubbliche di trasporto che così potrebbe accedere ad una sorta di mobilità”.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento