Dialogo contro il naufragio – Episodio 3

Cristiana Minasi e Giuseppe Carullo, compagnia Carullo Minasi, protagonisti, insieme a Salvatore Di Pasquale, del terzo episodio della serie “Dialogo contro il naufragio”, serie ideata da VRAB pictures e ispirata dalle “Lettere a Lucilio” di Seneca. L’episodio è ambientato nel giorno della scomparsa del Maestro Morricone e a lui è dedicato nella speranza che l’Arte, pur seguendo i cambiamenti del nostro tempo, possa ancora elevare la nostra anima.

Come tutta la serie, che ha come protagonista il misterioso Decreto di cui tutti parlano ma che forse nessuno ha compreso fino in fondo, in ogni punto, il terzo episodio narra della volontà degli artisti di tornare al proprio pubblico. Per il dialogo, Carullo Minasi attingono dal loro repertorio di spettacoli già noti a livello nazionale, da Due passi sono, che sarà replicato prossimamente al Cortile Teatro Festival di Messina, per la direzione artistica di Roberto Bonaventura, a T/Empio-critica della ragion giusta a Delirio bizzarro.

L’episodio è ideato da Giovanni La Fauci e Lucilla Mininno, che lo ha diretto, ed è realizzato grazie alla collaborazione de l’associazione culturale Cannistrà, nonché di Roberto Bonaventura, Enzo Cimino, Paolo Galletta, Claudio La Rosa, Pier Luca Marzo.

L’ass. cult. Cannistrà, presieduta da Vincenzo Mirabile, in linea con la sua attività, ha messo a disposizione della serie i luoghi del borgo e tutta la partecipazione dei suoi abitanti. L’associazione, infatti, lavora da sempre e costantemente per valorizzare le risorse umane e territoriali del piccolo borgo, riscoprirne le radici e contribuire allo sviluppo comune. La vocazione artistica di questo territorio ha radici molto lontane. Basti pensare che Cannistrà ha ospitato pittori quali RENATO GUTTUSO e GIUSEPPE MIGNECO, che, affascinati dal paesaggio, lo immortalavano nelle loro tele.

Biografia VRAB pictures

VRAB pictures è il connubio creativo dell’autore, artista e musicista Giovanni La Fauci (aka Uro Bannera, Messina, 1975) e della regista, autrice ed attrice Lucilla Mininno (Bari, 1978). Nel 2014 Lucilla Mininno sceglie la Sicilia come location naturale per ambientare la sua serie “Endless” (visibile sul canale youtube di VRAB pictures) e, da lì, la Sicilia diventa la naturale fonte di ispirazione e realizzazione della sua opera. Nel 2017 l’incontro artistico con Giovanni La Fauci che, accanto alla produzione e le numerose collaborazioni artistiche (anche con lo pseudonimo Uro Bannera, urobannera.com), esercita la professione di architetto. Insieme, nel 2017, in collaborazione con altri operatori del cinema e dello spettacolo, danno vita a “Solo No”, opera prima di lungometraggio scritta e diretta da Lucilla Mininno (trailer visibile sul canale vimeo di Lucilla Mininno) per cui Giovanni La Fauci realizza scene, costumi e colonna sonora. Attualmente lavorano insieme al progetto di serie “Dialogo contro il naufragio”, alla pièce teatrale “Beckett on Tourette”, il cui debutto si prevede nell’autunno del 2020, e alla pre-produzione del film “Reliquia” che sta impegnando gli autori a immaginare inedite sperimentazioni del linguaggio cinematografico e una revisione stilistica delle pratiche attoriali.

Le foto sono di Gianmarco Vetrano

Social

Related Articles

Commenta

Invia commento