LAVORI STRADA S.MICHELE-PORTELLA: NOTA CONGIUNTA DEL VICE SINDACO E DELL’ASSESSORE MINUTOLI

Alla presenza del Vice Sindaco Salvatore Mondello e dell’Assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli si è tenuto questo pomeriggio nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, l’incontro con una delegazione del Movimento “Nuova Castanea” e del Comitato “Monitoraggio dei Peloritani”, sulle problematiche connesse all’ avvio dei lavori della strada di S. Michele/Portella.

Gli esponenti dell’Associazione hanno avuto modo di evidenziare i disagi per i residenti e per i cittadini in transito, ma al contempo, la necessità di sicurezza sulle strade collaterali all’arteria interessata dai lavori. Il Vice Sindaco ha quindi fornito in maniera esaustiva tutti i necessari chiarimenti sotto il profilo tecnico, chiarendo l’entità dei lavori da svolgere, oltre all’importanza della sicurezza nelle aree di cantiere che giustifica l’impossibilità di consentire deroghe all’accesso della strada in questione.

L’assessore Minutoli ha tranquillizzato i cittadini relativamente agli aspetti di Protezione Civile, con particolare riferimento alle misure antincendio e di pronto soccorso. In tal senso, ha ribadito la funzionalità della postazione fissa per il Pronto Intervento di Spartà, al bivio della S.P. per le Masse; a tale presidio si aggiunge il sito della Forestale lungo la Dorsale dei Peloritani. Inoltre, il P.T.E. del 118 di Castanea, costituisce un ulteriore punto di soccorso, per il raggiungimento degli ospedali cittadini. Per agevolare le attività quotidiane, oltre che quelle emergenziali, si sta procedendo a mettere in sicurezza la strada che da Campo Italia raggiunge Portella Castanea. Gli interventi previsti su tale strada, che presumibilmente avranno inizio la prossima settimana, sono stati programmati e affidati alla Città Metropolitana che ne cura con attenzione la regia in tutti i suoi aspetti.

“L’incontro di oggi ha assunto una valenza molto significativa – hanno dichiarato gli esponenti della Giunta – sia sotto il profilo della dialettica proficua tra Amministrazione e cittadinanza, che consente il confronto e quindi il chiarimento di perplessità ed equivoci, sia sotto il profilo prettamente tecnico. E’ stato infatti chiarito che i lavori che interesseranno San Michele/Portella porteranno enorme giovamento alla comunità del villaggio montano, sia in termini di sicurezza che di fluidità veicolare. L’Amministrazione ha oculatamente scelto il momento più idoneo per queste attività, in assenza di lezioni scolastiche e di rigori invernali. In considerazione dell’entità degli interventi, il disagio per i cittadini sarà rilevante, ma lo saranno molto di più i vantaggi per la realizzazione di una nuova e funzionale arteria che i residenti attendono da anni”.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento