Grande attenzione dei media per il libro “Gli innamorati della lunga vita”

Copertina “Gli innamorati della lunga vita”

Con grande soddisfazione Kmerik segnala l’interesse che sta suscitando il libro di Pasquale Pecora, Gli innamorati della lunga vita (Edizioni Kimerik). Il libro è una novità editoriale importante per il Catalogo della casa editrice. L’autore parteciperà alle prossime fiere e il libro sarà presentato a numerosi eventi editoriali in tutta Italia.

Note Libro: Chi non vorrebbe avere la possibilità di prolungare gli anni che si ritrova a disposizione per vivere? Probabilmente, la risposta a questo interrogativo non sarebbe univoca ed è proprio questo il dibattito etico e morale al centro del romanzo nato dalla penna di Pasquale Pecora. Un dibattito che, tuttavia, l’autore riesce abilmente a inserire in un tessuto narrativo che ne rende l’approccio piacevole e coinvolgente. Tutto è proiettato in un unico scopo: tracciare un panorama nuovo e originale in cui inserire un dibattito che, al contrario, è antico ma sempre attuale, quale è quello della lunga vita. Probabilmente, un problema che per sempre accompagnerà l’umanità, a meno che l’immaginario di un profetico Pecora, un giorno, non diventi pura realtà.

Note autore: Pasquale Pecora è nato alla fine degli anni ’40, a conclusione del secondo conflitto mondiale, finito molto male per il nostro Paese. Era un’Italia disastrata da Nord a Sud, con mille problemi. I suoi genitori sono stati, in un certo senso, fortunati. Coltivavano delle terre a colonia, per cui patate e fagioli non mancavano mai. Nel periodo estivo, all’età di dieci anni, Pasquale aiutava i suoi genitori nei campi, trasportando la medicina contro una malattia della vite. La campagna non gli piaceva, era lento e impacciato. Spesso suo padre diceva che era uno sfaticato! Al posto della campagna gli piaceva scrivere. In aritmetica era un disastro, ma in italiano primeggiava. Ha seguito studi tecnici interessandosi a buoni livelli in materie come l’entomologia agraria e le metodiche di controllo biologico contro gli insetti nocivi, con cinquanta pubblicazioni scientifiche all’attivo, in italiano e in inglese. Queste ricerche sono molto affascinanti, soprattutto quelle riguardanti lo studio del comportamento degli insetti. Ha sempre avuto poco tempo a disposizione, ma ha cercato di ritagliarsi qualche ora per iniziare a scrivere racconti di fantasia basati, tuttavia, su fatti di cronaca. Nel 2018, finalmente, aveva terminato il manoscritto “Il pensiero dei padri il futuro dei figli – (Dalla Zappa al Tablet)”, pubblicato da Europa Edizioni. Altri testi sono in cantiere e sono il frutto delle sue emozioni che in tutti i modi cerca di trasferire al potenziale lettore.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento