LEZIONI D’EUROPA: IL 12 GIUGNO SI CHIUDE ON-LINE CON UN DIALOGO SUL POST COVID E SULLE PRIORITA’ DELLA COMMISSIONE VON DER LEYEN

L’ultimo webinar del ciclo “Lezioni d’Europa” è centrato sulle sfide del dopo Covid e sull’agenda europea. Più di mille i partecipanti nei 4 precedenti incontri virtuali.

“Un’Unione più ambiziosa? Dialogo sulle priorità della Commissione Von Der Leyen e le sfide del dopo COVID 19” è questo il tema del webinar, in programma venerdì 12 giugno alle ore 10, ideato dall’Università di Siena, in collaborazione con il Formez PA e l’Assessorato dell’istruzione e della formazione professionale della Regione Siciliana.

L’evento si propone di discutere quali potrebbero (e dovrebbero) essere le priorità della Commissione Europa dopo che l’emergenza sanitaria sarà risolta o comunque sarà passata la fase più critica dal punto di vista della salute pubblica.

Sarà dunque un’Unione più solidale e più ambiziosa quella che uscirà dall’emergenza Covid-19? O sarà invece un’Unione segnata dal rafforzamento dei sovranismi? Per affrontare in modo adeguato il post-Covid-19 ci vorrà un rafforzamento o un allentamento del processo di integrazione europea? A questi ed altri interrogativi connessi cercheranno di rispondere gli esperti partecipanti a questo evento.

Il workshop si apre con i saluti di Claudia Salvi, Coordinatore Centro Europe Direct Roma Innovazione del Formez PA e di Angelita Campriani, Coordinatore Centro Europe Direct dell’Università di Siena. A seguire, Massimiliano Montini, docente di Diritto dell’Unione europea, responsabile scientifico del Centro EDIC Siena, e Co-Direttore del Gruppo di Ricerca R4S presso l’Università di Siena, interverrà su “Le priorità della Commissione europea prima e dopo il Covid-19” mentre Federico Pulselli, docente di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali e responsabile dell’insegnamento Sostenibilità presso l’Università di Siena, si soffermerà sul periodo che va “Dal 1974 al 2020: stimoli dal passato e dal presente per un migliore modello di sviluppo”, Simone Bastianoni, docente di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali e Co-Direttore del Gruppo di Ricerca Ecodynamics presso l’Università di Siena, parlerà di come “Cambiare direzione grazie al Green New Deal e ai nuovi strumenti finanziari europei”. Parteciperanno al dialogo anche Fabio Berti, docente di Sociologia e coordinatore del Laboratorio sulle disuguaglianze presso l’Università di Siena, con un intervento su “Mobilità e migrazioni in Europa al tempo del Covid-19” e Simone Borghesi, docente di Diritto dell’Unione europea e Co-Direttore del Gruppo di Ricerca R4S presso l’Università di Siena, su “Politica climatica e mercato europeo delle emissioni dopo il Covid-19”.

Per partecipare al webinar è possibile iscriversi fino a domani, giovedì 11 giugno alle ore 20 su http://eventipa.formez.it/node/220656

L’incontro è realizzato nell’ambito della strategia di comunicazione del POR FSE della Regione Siciliana, organizzato in collaborazione con Europe Direct dell’Università di Siena e con il coinvolgimento di Europe Direct Euromed Carrefour Sicilia, Europe Direct Trapani e Europe Direct Roma Innovazione.
Palermo, 10/6/2020

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento