I paesaggi della mente, al Cai