Calcio, anticipo di serie A: la Juve vince il ‘big match’ contro il Napoli

Vittoria firmata dalle riserve di lusso per la Juventus che, pescando dalla panchina Caceres e Pogba riesce a vincere 2-0 l’attesissimo big match contro il Napoli, staccandolo in vetta alla classifica.

Alessio, in panchina dopo lo sconto di pena al posto di Conte, che invece potrà tornare a bordo campo solo a dicembre, sta già per esultare dopo pochi secondi, quando De Sanctis di puro istinto si salva su Giovinco. La partita, caricata da due settimane di attesa, è vibrante e nervosa, i giocatori in campo non tirano mai indietro le gambe e le braccia, con Cavani che viene ammonito per una gomitata a Chiellini. Il bomber uruguaiano, tornato giusto in tempo dal Sud America dopo una trasferta infinita, sfiora però anche il gol, quando solo la traversa gli nega l’1-0 con una punizione incredibile. La Juventus, grintosa come d’abitudine nel suo stadio, fatica invece a creare nitide occasioni e, solo prima dell’intervallo, Marchisio scalda nuovamente i guanti del portiere avversario.

Nella ripresa i padroni di casa crescono, con Giovinco che si divora la chance migliore sparando a lato dal centro dell’area. Poco dopo è Matri, entrato al posto dell’impalpabile Quagliarella, a sprecare un lancio di Pirlo. Sono però gli altri due cambi a decidere la partita: Caceres, colpevolmente dimenticato dalla difesa di Mazzarri, di testa sblocca il risultato a dieci minuti dalla fine, e subito dopo Pogba, a sua volta subentrato nella ripresa, pesca l’angolino dalla distanza per il 2-0. Mazzarri prova a giocarsi la carta Insigne ma il risultato non cambia più e al triplice fischio la Juventus festeggia primato solitario e altra tacca della sua lunga striscia di imbattibilità: il record assoluto del Milan di Capello è sempre più vicino. (Sportal)

Social

Related Articles

Commenta

Invia commento