“Sicily en Plein air” i Parchi uniti, nuovo progetto di sviluppo turistico

S.Agata Militello, 10 agosto 2018 – I commissari straordinari dei cinque Parchi della Regione Siciliana, Luca Ferlito del Parco dei Nebrodi, Salvatore Caltagirone del Parco delle Madonie, Ornella Infantellina del Parco Fluviale dell’Alcantara, Luca Gazzara del Parco dei Sicani e Salvatore Ragusa del Parco dell’Etna, insieme  al Presidente di Confesercenti Sicilia Vittorio Messina e sotto l’egida dell’Assessore  al Territorio e Ambiente Toto Cordaro hanno firmato, giovedì 9 agosto, a Palermo una convenzione per realizzare il progetto “Sicily en Plein air”.

Un’idea lanciata da Confesercenti Sicilia per mettere in rete i vari parchi naturali siciliani attraverso la creazione di una mappa interattiva grazie alla tecnologia Q-Code e un’app.

Tra le finalità della convenzione, si legge nel testo, “una nuova strategia di sviluppo territoriale con particolare attenzione ai percorsi naturalistici e culturali, nel rispetto della filosofia dell’accoglienza legata alla peculiarità dei territori, al turismo lento, responsabile e sostenibile”.

Lo scopo è essere pronti con il nuovo materiale informativo già per l’inizio di settembre, quando a Parma (dall’8 al 16) si terrà il Salone del Camper che l’anno scorso ha ospitato circa 130 mila visitatori, tra camperisti, stampa specializzata e operatori del settore. Dopo Parma la mappa sarà presentata nelle principali borse e fiere internazionali come il Free di Monaco, il Vakantiebeurs di Utrecht, CMT di Stoccarda, il MITT di Wroclaw e l’SMT di Parigi.

Ogni Ente Parco collaborerà alla realizzazione della mappa, ma la novità sta soprattutto nei contenuti continuamente aggiornati dell’App sicilytourism.net a cui si potrà accedere grazie al Q-Code direttamente dalla mappa tramite i sistemi mobile.

Esprime soddisfazione il commissario Straordinario del Parco Luca Ferlito che “vede nel Salone del Camper, che terrà a battesimo l’iniziativa una occasione di promozione di tutto rispetto. Il Parco dei Nebrodi peraltro utilizza proprio un camper per un servizio turistico mobile che sta registrando notevole apprezzamento.”

Sara La Rosa

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento