Calcio Europeo: Januzay salva lo United, Raffael affonda il Borussia Dortmund

 

di Francesco Carini

Se la Roma di Rudi Garcia sta deliziando gli addetti ai lavori con un gioco cinico e al contempo spettacolare, nel resto d’Europa non mancano le sorprese.

In Inghilterra comanda a 16 punti il duo composto da Liverpool e Arsenal. I Reds hanno affondato il Crystal Palace con un 3 a 1 firmato da: Suarez, Sturridge e Gerrard; mentre i Gunners hanno pareggiato per 1 a 1 sul campo del West Bromwich, replicando con Wilshere al gol di Yacob. Seguono a -2 Chelsea e Southampton. I Blues si sono imposti a Norwich per 3 a 1 (Oscar, Hazard e Willian), imitati da The Saints, vittoriosi sullo Swansea per 2 a 0. A -3 dalla vetta si trovano City e Tottenham. I Citizens hanno battuto l’Everton per 3 a 1 (Negredo, Aguero e autogol di Howard); al contrario, gli Spurs si sono fatti asfaltare al White Hart Lane per 3 a 0 dal West Ham. Addirittura a -6 segue lo United, salvato da Januzay a Sunderland, con The Black Cats che erano passati avanti con Gardner, ma si sono fatti riacciuffare dalla doppietta del nuovo fenomeno dei Red Devils, autore del definitivo 2 a 1.

In Germania si assiste allo stop del Borussia Dortmund, sconfitto a Mönchengladbach per 2 a 0 (Kruse e Raffael), e al pareggio per 1 a 1 nel big match giocato fra Bayer Leverkusen e Bayern Monaco. Al provvisorio vantaggio bavarese timbrato al 30’ da Kroos, ha risposto dopo un minuto Sam. Conduce la compagine di Guardiola a quota 20, seguita proprio dai gialloneri e dal Leverkusen.

In Spagna prosegue la fuga a punteggio pieno di Barcellona e Atletico Madrid, prime a 21 punti. I Blaugrana hanno disintegrato il Valladolid per 4 a 1 (Sanchez, Xavi, Sanchez e Neymar); mentre i Colchoneros archiviano per 2 a 1 la pratica Celta Vigo grazie alle due reti di Costa. Dall’altro lato, i Blancos hanno ottenuto l’intera posta imponendosi solo al 94’ a Levante per 3 a 2. Trafitti da Diawara al 57’, i Galapticos hanno subito risposto con Sergio Ramos. All’85 arriva la doccia fredda timbrata El Zhar, ma negli ultimi 5 minuti, prima Morata e poi Ronaldo ribaltano la situazione realizzando il 3 a 2 definitivo che li mantiene a -5 dalle capoliste.

Social

Articoli recenti

Commenta

Invia commento


− 7 = due